Roma 2003 | Intersteno Italy | Internet contest
 
 


Italian Group

Bologna gennaio 2004

Board Meeting - Milan 2004

Palermo 2000

Italian reports

Congress in Florence - 1987

Italian Organisation


Sorry, this page is not available in English


 

37° Congresso Intersteno - Firenze 11-17 luglio 1987

Il Congresso di Firenze è stato organizzato dal Prof. Flaviano Rodriguez ed ha avuto una partecipazione di oltre 700 persone. Notevole anche la partecipazione di concorrenti alle varie gare. Ben 61 i concorrenti classificati alla gara dei campioni di stenografia, vinta dalla Bulgara Anni Armianova, mentre si affacciava al secondo posto Karla Wollin Boyer che è poi diventata una assidua di questi campionati. 102 i concorrenti nella gara B, a cui sono da aggiungere 23 junior. Circa 200 i concorrenti alle competizioni di dattilografia (il computer non era ancora presente e si avevano distinzioni tra macchine meccaniche - elettriche ed elettroniche e senza correttore) vinte dalla giovane tedesca Nicole Bushine a 721 battute al minuto con una percentuale di errori del solo 0,027 %.
Numerose le relazioni presentate per le quali era stato disposto il servizio di traduzione in inglese, francese e tedesco oltre all'italiano. I risultati del Congresso sono contenuti in un rapporto a stampa di 230 pagine con numerose fotografie. Il Congresso si è svolto sotto il patrocinio del Presidente della Repubblica. Gli sponsor della manifestazione, oltre alla Presidenza del Consiglio sono stati la Cassa di Risparmio di Firenze - la società Ruffino - lo Smau - la Comufficio - la Dpe Sweda nonchè  la società  Class che ha fornito le sedie regolabili per le gare di dattilografia. Le manifestazioni si sono svolte al Palazzo dei Congressi - dotato fortunatamente di aria condizionata che ha reso più sopportabile la temperatura e l'umidità di quei giorni. La competizione di dattilografia si è svolta alla Fortezza da Basso. I ricevimenti e le cene sociali si sono svolte in ambienti di prestigio quali il Palazzo della Signoria, il circolo della Stampa, la villa Ruffino, solo per citarne alcune.


Contents copyrighted © by Gian Paolo Trivulzio except where otherwise noted.
Interface entirely developed and copyrighted © 2002-2017 by Marco Olivo.
All rights reserved.
In loving memory of Gian Paolo Trivulzio.