Roma 2003 | Intersteno Italy | Internet contest
 
 


Web meeting

The champions

The records

Worlds competitions regulations

Competition in Internet

Internet training

Text production

Testo gara steno velocità

Speech capturing - training

Speech capturing training from 130 p.m.

Summary reporting

Zofingen 2002


ResocontoSommario

RESOCONTAZIONE SOMMARIA

esempi per esercitazioni

Il Signor Jan den Holder (Olanda) è l'ideatore ed il coordinatore di una gara di resocontazione sommaria, meglio da lui definita quale gara di Corrispondenza e resoconto sommario. La formula è ampiamente descritta nei regolamenti che troverete nella versione italiana nel menu qui a fianco, unitamente ai criteri di valutazione.

Il signor den Holder ha preparato, ai primi di marzo del 2011, una presentazione che è oggi disponibile al sito www.intersteno.org (cliccate su questo link per comodità) in lingua inglese. A breve sarà disponibile anche una versione in lingua francese.

Personalmente ritengo che la capacità di realizzare un resoconto sommario sia importante per consentire al resocontista di fronteggiare ogni eventualità e che l'abilità si consegua con molti esercizi anche di analisi linguistica.

Questo è solo un primo esempio, ringrazio Fabrizio Verruso che ha accolto il mio invito, e mi auguro che molti altri lo facciano .

8 marzo 2001 - Gian Paolo Trivulzio

(nel Regolamento di gara Intersteno, il sommario non deve eccedere la metà delle parole dettate, nel nostro primo caso 110. Nella trasposizione in sommario si è fatto ricorso alla terza persona).

Testo originale:

(a cura di Gian Paolo Trivulzio)

ESEMPIO DI SOMMARIO:

Grazie a Fabrizio Verruso

Dando atto al ministro di aver posto al centro della sua azione di Governo la questione del ruolo delle autonomie locali, ritengo tuttavia che, fino ad adesso, egli si sia soprattutto dedicato ai temi della sicurezza e che, quindi, non abbia avuto modo, forse, di esplicare pienamente la sua attenzione al tema.

Segnalo in proposito che il ministro non è sembrato avere un ruolo di particolare coinvolgimento rispetto a molte decisioni del Governo che sono andate, invece, in una direzione diversa, quella di un depotenziamento del ruolo delle autonomie locali.

Su altri temi che sono al centro del dibattito politico, ho la sensazione che il ruolo delle autonomie locali non venga abbastanza posto come questione dirimente.

Voglio richiamare le decisioni che il Governo ha preso e che, a mio avviso, hanno rappresentato un elemento pregiudizievole per il ruolo complessivo di autonomia politica e finanziaria delle autonomie.

Ricordo, prima di tutto, l'eliminazione totale dell'ICI, che viene sostanzialmente finanziata con la manovra del patto di stabilità. Infatti, essendo il saldo praticamente neutro, questo comporterà una riduzione complessiva di autonomia e di disponibilità finanziaria in una fase in cui, come ha sottolineato il Ministro nella sua relazione, a mio avviso giustamente, si tende a devolvere ulteriori funzioni dello Stato in materie che, fino ad adesso, non sono mai state abbastanza attribuite alle autonomie locali.

221 parole

 

Dato atto al ministro di aver posto al centro della sua azione il ruolo delle autonomie locali, ritiene tuttavia che finora egli si sia soprattutto rivolto all'ambito della sicurezza.

Segnala, in proposito, che il ministro non è parso assumere un ruolo decisivo rispetto a decisioni del Governo che hanno ridimensionato le prerogative autonomistiche locali, anche sul versante dei rispettivi riflessi politico-finanziari.

Ricorda, preliminarmente, che l'eliminazione dell'ICI, sostanzialmente finanziata con la manovra del patto di stabilità, comporterà una riduzione complessiva di autonomia e disponibilità finanziaria: ciò a dispetto di una fase in cui si tende a devolvere alle autonomie locali l'ampiezza di ulteriori funzioni statali.

104 parole

Qui di seguito il conteggio a sillabe del brano integrale sopra riportato, in quanto tale formulazione è prevista nei campionati Intersteno per maggiore equilibrio fra i concorrenti nelle diverse lingue.

La divisione è stata fatta a 255 sillabe al minuto, che è la velocità da raggiungere al 7° minuto per la ripresa del testo in lingua italiana in questa gara.

Documento1 counted in syllables

Dan/do/ at/to/ al/ mi/ni/stro /di/ a/ver/ po/sto/ al/ cen/tro /del/la /sua/ a/zio/ne /di /Go/ver/no/ la /que/stio/ne /del/ ruo/lo /del/le/ /au/to/no/mie/ lo/ca/li,/ ri/ten/go /tut/ta/via /che,/ fi/no/ ad/ a/des/so,/ e/gli /si /sia /so/prat/tut/to /de/di/ca/to/ /ai /te/mi /del/la /si/cu/rez/za/ e /che,/ quin/di,/ non/ ab/bia/ a/vu/to /mo/do,/ for/se,/ di/ e/spli/ca/re /pie/na/men/te/ la /sua/ at/ten/zio/ne/ al/ te/ma./ Se/gna/lo/ in/ pro/po/si/to /che/ il/ mi/ni/stro /non/ è /sem/bra/to/ a/ve/re/ un/ ruo/lo /di /par/ti/co/la/re /coin/vol/gi/men/to/ ri/spet/to/ a /mol/te /de/ci/sio/ni /del/ Go/ver/no /che /so/no/ an/da/te,/ in/ve/ce,/ in/ u/na /di/re/zio/ne /di/ver/sa,/ quel/la /di/ un/ de/po/ten/zia/men/to /del/ ruo/lo /del/le/ /au/to/no/mie/ lo/ca/li./ Su/ al/tri /te/mi /che /so/no/ al/ cen/tro /del/ di/bat/ti/to /po/li/ti/co,/ ho/ la /sen/sa/zio/ne /che/ il/ ruo/lo /del/le/ /au/to/no/mie/ lo/ca/li /non/ ven/ga/ ab/ba/stan/za /po/sto /co/me /que/stio/ne / 255

di/ri/men/te./ Vo/glio/ ri/chia/ma/re/ le /de/ci/sio/ni /che/ il/ Go/ver/no/ ha /pre/so/ e /che,/ a /mio/ av/vi/so,/ han/no/ rap/pre/sen/ta/to/ un/ e/le/men/to /pre/giu/di/zie/vo/le /per/ il/ ruo/lo /com/ples/si/vo /di/ /au/to/no/mia /po/li/ti/ca/ e /fi/nan/zia/ria /del/le/ /au/to/no/mie./ Ri/cor/do,/ pri/ma /di /tut/to,/ l'e/li/mi/na/zio/ne /to/ta/le /del/l'I/CI,/ che /vie/ne /so/stan/zial/men/te /fi/nan/zia/ta /con/ la /ma/no/vra /del/ pat/to /di /sta/bi/li/tà./ In/fat/ti,/ es/sen/do/ il/ sal/do /pra/ti/ca/men/te /neu/tro,/ que/sto /com/por/te/rà/ u/na/ ri/du/zio/ne /com/ples/si/va /di/ /au/to/no/mia/ e /di /di/spo/ni/bi/li/tà /fi/nan/zia/ria/ in/ u/na /fa/se/ in/ cui,/ co/me/ ha /sot/to/li/nea/to/ il/ Mi/ni/stro /nel/la /sua/ re/la/zio/ne,/ a /mio/ av/vi/so /giu/sta/men/te,/ si /ten/de/ a /de/vol/ve/re/ ul/te/rio/ri /fun/zio/ni /del/lo /Sta/to/ in/ ma/te/rie /che,/ fi/no/ ad/ a/des/so,/ non/ so/no /mai /sta/te/ ab/ba/stan/za/ at/tri/bui/te/ al/le/ / 510

au/to/no/mie/ lo/ca/li./

Le sillabe sono = 517. Le parole sono: 221 media 02,3394 sillabe per parola



Contents copyrighted © by Gian Paolo Trivulzio except where otherwise noted.
Interface entirely developed and copyrighted © 2002-2017 by Marco Olivo.
All rights reserved.
In loving memory of Gian Paolo Trivulzio.