Roma 2003 | Intersteno Italy | Internet contest
 
 


Web meeting

I campioni

I records

Regolamenti gare mondiali

Gara in Internet

Allenamento gara Internet

Produzione testo

Testo gara steno velocità

Ripresa del parlato - training

Ripresa del parlato - da 130 p.m.

Resoconto sommario

Zofingen 2002


La scommessa delle gare mondiali all'Intersteno

è riuscire a realizzare, in tempi brevi, testi perfetti da ogni punto di vista, siano essi composti dopo aver seguito un velocissimo dettato che trascrivendo o correggendo da un testo base, od ancora integrando tra loro dati, immagini e testi provenienti da diverse fonti.

Ad ogni Congresso i risultati si perfezionano, come potrete verificare nella pagina dedicata ai record. Questi risultati sono l'effetto combinato di costanza, esperienza, tecnologia e perfezionamento didattico.

Come in tutte le specialità sportive, anche per queste gare costanza ed esperienza sono la chiave del successo personale. Partecipare ai campionati internazionali significa verificare e dimostrare un professionalità acquisita.

Oltre 160 concorrenti hanno affollato nel luglio 2003, il grande salone dell'Hotel Sheraton di Roma senza paura di confrontarsi.

  
Le competizioni si svolgono secondo due filoni: trascrivere un testo letto a velocità crescente, oppure digitare testi e dati che saranno poi elaborati dal computer. In entrambi i casi velocità e precisione sono i fattori del successo.
Agli strumenti tradizionali (penna, carta, macchina per scrivere) si sono affiancati nel tempo i computer, le macchine per stenotipia tradizionale ed elettronica, i sistemi di riconoscimento della voce. Queste evoluzioni tecniche sono state via via considerate nei regolamenti di gara, costantemente aggiornati.
Eccovi una sintesi delle attuali formule di gara, i cui regolamenti potrete consultare nell'apposito spazio loro dedicato in questo sito. Essi sono aggiornati secondo le decisioni prese dal Comitato Centrale che si è tenuto ad Helsinki nel settembre 2004 e saranno validi per le gare di Vienna 2005..
Gara di ripresa del parlato - Consiste nella ripresa di un dettato a velocità crescente. La velocità è calcolata in sillabe al minuto (il rapporto sillabe/parole per la lingua italiana è in media di 2,25), il testo base viene tradotto nelle varie lingue ad assegnato ad una specifica categoria in base al numero di sillabe ottenute dalla traduzione.

La dettatura avviene in tre gruppi di 5 minuti (c - b - a). La velocità inizia intorno a 160 sillabe e raggiunge 490 al termine dei 15 minuti. Per la classifica occorre aver trascritto  correttamente almeno 3 minuti di un gruppo.

I concorrenti che usano la stenotipia od il riconoscimento del parlato, devono consegnare una bozza del testo ripreso, alla fine della dettatura. La consegna può avvenire anche in formato elettronico.

Gara di trascrizione in real-time (fast).  La dettatura ha la durata di 8 minuti con velocità crescente da circa 70 a 130 p.m. La consegna avviene immediatamente dopo la dettatura senza alcuna correzione. Chi non riuscisse a seguire l'intera dettatura, non potrà correggere il testo già scritto. Questa gara è l'evoluzione naturale della gara di trascrizione fast che, iniziata ad Amsterdam nel 1995 ad opera del gruppo italiano, ha avuto notevole successo. La consegna della trascrizione è fatta in formato elettronico su dischetto, CD Rom od altro trasferimento elettronico.
Gara di scrittura al computer. Copiatura di un testo alla velocità minima di 360 battute al minuto, per la durata di 30 minuti. Massima percentuale di errori ammessa, 0,25 %. La velocità minima è ridotta a 300 battute per i concorrenti junior (meno di 21 anni alla data del concorso) ed a 280 per gli studenti che non  hanno ancora raggiunto i 17 anni. Gara di correzione testo. Il testo viene fornito in formato elettronico e nel tempo di 10 minuti devono essere apportate correzioni di vario tipo (inversione - sottolineatura - formattazione ecc.) - Il numero di correzioni massimo è previsto in 220 (ad Hannoer il vincitore ne ha esattamente corrette 214)
Gara di corrispondenza e sommario. Si tratta di una gara composta da due prove: la prima consiste nella ripresa di un dettato della durata di 3 minuti a velocità contenuta che deve essere ritrascritto. La seconda nella ripresa di un testo di 5 minuti, sezionato in capitoli, di cui va poi presentato il sommario. Gara professionale. E' una vera e propria gara di elaborazione testi e dati al computer. Si tratta di realizzare un documento professionale, contenente tabelle ed immagini, ricavando anche informazioni da base di dati.
Gara multilingua (poliglotti). La gara consiste nella ripresa di dettati in varie lingue straniere. Ogni dettato ha la durata di tre minuti alla velocità di 120 - 130 - 140 sillabe. A Vienna concorrenti potevano scegliere tra le seguenti lingue: italiana, inglese, francese, tedesca, spagnola, portoghese, finalandese, svedese, cèka, slovacca, latina, estone, olandese. turco. Estonian. Per classificarsi i concorrenti devono scrivere almeno   (1) in lingua materna più una lingua straniera oppure (2) in almeno due lingue materne, anche senza prendere parte alla gara in lingua materna. Nei regolamenti per Praga è previsto che nel caso una delle due lingue sia quella materna, è possibile riprendere il dettato previsto per la lingua straniera (quindi 3 minuti a 120 - 130 - 140) sillabe.


Contents copyrighted © by Gian Paolo Trivulzio except where otherwise noted.
Interface entirely developed and copyrighted © 2002-2017 by Marco Olivo.
All rights reserved.
In loving memory of Gian Paolo Trivulzio.